Lascia un commento

FRANCESCO CONTI L’OTTU DI MARZU Il poeta bilingue barcellonese rende omaggio a tutte le donne del mondo, immortalandole in un inno, che la onora e ringrazia come angelo, come compagna di gioia, come la forza di vivere che riesce a dare all’uomo amato nei difficili giorni della vita. Una voce poetica che canta la gioia di vivere e di amare. Un vibrante atto di accusa contro la barbarie del femminicidio.

L’OTTU MARZU

                Francesco Conti – 8 marzo 2021

D’ogni annu, all’ottu di stu misi,

pi tutti i fimmini, è sempri festa.

Supra ogni facci, videmu sorrisi,

pi tandu chi fu, jonnu i prutesta.

Ricorri oggi a bedda cunquista,

a vostra, chidda di diritti sociali.

D’allura, di tutti i punti di vista,

ci fu pari dignità e, apristu l’ali.

Ma, eni puru a perenni memoria,

di na tragedia di focu e di morti.

A fabbrica, si bruciò e fici storia,

e pi 126 fimmini, canciò la sorti.   

Assai l’illustri, ‘nte libri di storia,

ma, ‘nd’avi puru chiusi ‘ngalera.

Maistri di scola o ‘ngraduatoria,

ma, puru tanti chi fannu carrera.

Cu ca gonna o cu chi pantaloni,

ma assai puru, a pi dda manera.

Siti a sorgenti di tanti emozioni,

u suli chi nasci e a luna sincera.

Di tutti li tempi e di tutti li paisi,

l’elencu è ghinu di Beati e Santi.

Chiddu chi faciti, è senza pritisi,

orgogliu e vantu, pi tutti quanti.

Di casa e chesa o bucca di rosa,

di tutti li razzi e di tutti i culuri.

A vita, senza vuiatri, non è cosa,

‘ndi dati curaggiu e tantu amuri.

A iddi ‘ndi dununu E nostri anziani,

immenzu caluri,pi quantu desiru,

ci voli rispettu. amuri e affettu.

tutti i un ciuri,mammi, damicci

Fra mari e ciuri, i fimmini siciliani,

o bandu violenzi, ma cosi spiciali.

Oggi pi tutti, c’eni lu bacia mani,

siti a ricchizza, da sfera mondiali.

L’anciuli, di ogni famigghia vera,

a sula ricetta di megghiu sapuri.

FRANCESCO CONTI

Informazioni su Carmelo Aliberti

Carmelo Aliberti è nato nel 1943 a Bafia di Castroreale (Messina), dove risiede, dopo la breve parentesi del soggiorno a Trieste, e insegna Lettere nel Liceo delle Scienze Sociali di Castroreale. È cultore di letteratura italiana presso l’Università di Messina, nominato benemerito della scuola, della cultura e dell’arte dal Presidente della Repubblica. Vincitore di numerosi premi, ha pubblicato i seguenti volumi di poesia: Una spirale d’amore (1967); Una topografia (1968); Il giusto senso (1970); C’è una terra (1972); Teorema di poesia (1974);Tre antologie critiche di poesia contemporanea( 1974-1976). POETI A GRADARA(I..II), I POETI DEL PICENUM. Il limbo la vertigine (1980); Caro dolce poeta (1981, poemetto); Poesie d’amore (1984); Marchesana cara (1985); Aiamotomea (versione inglese del prof. Ennio Rao, Università North Carolina, U.S.A., 1986); Nei luoghi del tempo (1987); Elena suavis filia (1988); Caro dolce poeta (1991); Vincenzo Consolo, poeta della storia (1992); Le tue soavi sillabe (1999); Il pianto del poeta (con versione inglese di Ennio Rao, 2002). ITACA-ITAKA, tradotta in nove lingue. LETTERATURA SICILIANA CONTEMPORANEA vol.I,p.753, Pellegrini ,Cosenza 2008; L'ALTRA LETTERATURA SICILIANA CONTEMPORANEA( Ed.Scolasiche -Superiori e Univesità-) Inoltre, di critica letteraria: Come leggere Fontamara, di Ignazio Silone (1977-1989); Come leggere la Famiglia Ceravolo di Melo Freni (1988); Guida alla letteratura di Lucio Mastronardi (1986); Ignazio Silone (1990); Poeti dello Stretto (1991); Michele Prisco (1993); La narrativa di Michele Prisco (1994); Poeti a Castroreale - Poesie per il 2000 (1995); U Pasturatu (1995); Sul sentiero con Bartolo Cattafi (2000); Fulvio Tomizza e La frontiera dell’anima (2001); La narrativa di Carlo Sgorlon (2003). Testi, traduzioni e interviste a poeti, scrittori e critici contemporanei; Antologia di poeti siciliani (vol. 1º nel 2003 e vol. 2º nel 2004); La questione meridionale in letteratura. Dei saggi su: LA POESIA DI BARTOLO CATTAFI e LA NARRATIVA DI FULVIO TOMIZZA E LA FRONTIERA DELL'ANIMA sono recentemente uscite le nuove edizioni ampliate e approfondite, per cui si rimanda ai relativi articoli riportati in questa sede. E' presente in numerose antologie scolastiche e sue opere poetiche in francese, inglese, spagnolo, rumeno,greco, portoghese, in USA, in CANADA, in finlandese e in croato e in ungherese. Tra i Premi, Il Rhegium Julii-UNA VITA PER LA CULTURA, PREMIO INTERN. Per la Saggistica-IL CONVIVIO 2006. Per LA NARRATIVA DI CARLO SGORLON. PREMIO "LA PENNA D'ORO" del Rotary Club-Barcellona. IL Presidente della Repubblica lo ha insignito come BENEMERITO DELLA SCUOLA;DELL CULTURA E DELL?ARTE e il Consigkio del Ministri gli ha dato Il PREMIO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO 3 VOLTE. E' CUlTORE DELLA MATERIA DI LETTERATURA ITALIANA. Il Premio MEDITERRANEO alla carriera. Il PREMIO AQUILA D'ORO,2019. Con il romanzo BRICIOLE DI UN SOGNO, edito dalla BastogiLibri di Roma gli è stato assegnato il Premio Terzomillennio-24live.it,2021 Sulla sua opera sono state scritte 6 monografie, una tesi di laurea e sono stati organizzati 9 Convegni sulla sua poesia in Italia e all'estero. Recentemente ha pubblicato saggi su Andrea Camilleri, Dacia Maraini,e rinnovati quelli su Sgorlon, Cattafi,Prisco,Mastronardi e Letteratura e Società Italianadal Secondo Ottocento ai nostri giorni in 6 volumi di 3250 pp. Cura la Rivista Internazionale di Letteratura TERZO MILLENNIO e allegati. Ha organizzato Premi Internazionali di alto livello,come Il RHODIS e il Premio RODI' MILICI-LOMGANE. premiando personalità internazionali che si sono distinte nei vari ambiti della cultura a livello mondiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: