Archivio | 28 febbraio 2020

Stai esplorando gli archivi per data.

POESIE:

IL POETA TELCHINO CARA MADRE (1987) Ho bruciato la mia ultima speranza cara madre sulle labbra del poeta telchino che arabescava magiche parole con il suono placido sapore del miele Io ridisceso da galassie incandescenti disertato il cocito ombelicale per le esistenziali geometrie scivolai nell’intenso luccichio del residuo abbaglio antelucano E sognai le pupille di […]