Lascia un commento

Tendenze e controtendenze.

by Monica Bauletti

by Monica Bauletti

Il digitale sappiamo è il futuro, anzi no, è già il presente con radici che sprofondano nel millennio passato. Tutto è pensato e organizzato in funzione della digitalizzazione: nelle scuole da qualche anno ci sono corsi di studio totalmente digitali, la burocrazia è sempre più dematerializzata. Passo, passo, con sconcerto e smarrimento dei nostri nonni, documenti di ogni genere viaggiano su web“, veicolati da “pec”, scaricati con “pin”, firmati da “cip”. È tutto molto elettrizzante. Ogni domanda trova prontamente una risposta. Ogni contatto è immediato. Nessuna fatica, nessun dispendio di tempo. Ogni barriera spaziotemporale si abbatte con un “clic”. Con un clic mandiamo una lettera a un amico lontano. Riceviamo la foto di persone care che non vediamo da tempo, ne sentiamo la voce. Regaliamo un libro e lo consegniamo in pochi secondi. Possiamo affermare senza timore di smentita che ciò che è “detto” è “fatto”. Le perdite di tempo improduttive sono estinte. Internet diventa uno “spirito guida”, il tramite tra il cielo e terra che ci informa, ci istruisce e ci interroga pure: alcuni siti internet a volte chiedono: “non sono un robot, digita il codice”. Pazzesco!, devo dialogare con un cervello virtuale attraverso una tastiera e questo vuole pure che io dia la prova di essere viva? Non so se sono più divertita o angosciata. Ma ogni tendenza che si rispetti deve produrre la propria controtendenza e, meno male dico io! Già!, è con gioia che avverto il bisogno di certi “ritorni”. Non parlo di “vintage” ma bensì dell’intima necessità di ristabilire un contatto con la parte viva di noi stessi. E mi ritorna la voglia di scrivere con la penna su un foglio di carta. Un po’ di tempo fa ho voluto scrivere a un amico una lettera con la penna. La reazione è stata a dir poco entusiasmante. Un’emozione condivisa. Ho lasciato tra le righe la traccia delle mie emozioni, i tratti parlavano di me oltre le parole. Ho affidato a una missiva parte del mio mondo interiore confidando nella sensibilità del mio lettore che ha colto gli infiniti messaggi impigliati nell’inclinazione delle aste, nella rotondità dell’occhiello, nel tratto a volte morbido e altre duro o nella leggerezza del gesto. Un messaggio “artigianale” scritto di pugno va oltre le parole e arriva al cuore. C’è concentrazione, intenzione, volontà e desiderio di trasmettere parte di noi. È un dono che di primo acchito farà sorridere chi lo riceve. Non siamo più abituati a leggere lettere scritte di pugno, ma poi emozionerà e a mano a mano, leggendo, non sarà impossibile ritrovarsi a piangere di gioia per il contatto stabilito. È un filo diretto al cuore, romantico ne convengo, ma molto piacevole e gradito. Verificare che la controtendenza non ha colpito solo me ma dilaga è stata una bella sorpresa. Ebbene sì. Sembra che l’amore per la penna e la carta, per le matite, i colori e i gessetti colorati stia tornando. E scopro che esistono gli album da colorare per adulti. Che bella cosa! Sono Francia e Regno Unito a promuovere questo nuovissimo prodotto editoriale e sembra che abbia anche un grande successo, vi do un dato impressionante: l’album pubblicato da Laurence KingSecret Garden: An Inky Treasure Hunt and Colouring Book” di Johanna Basford, ha venduto più di 350mila copie, un numero impressionante, ma cosa sono questi album per adulti? Sono proprio come gli album che coloravamo da piccoli, quindi tanti disegni a matita da riempire con colori a piacere, anche solo in bianco e nero a chi piace giocare con le ombre creando profondità. Colorare aiuta a combattere lo stress, la mente si concentra sul gesto della mano e su un movimento reale e presente che produce un effetto concreto e immediato. La creatività trova uno spazio per esprimersi e se l’effetto è soddisfacente si può incorniciare il disegno colorato, appenderlo alla parete per riguardarlo con soddisfazione in ogni momento. È un passo verso una rieducazione didattica. Sappiamo bene che questa è l’era di chi non legge, che le vendite dei libri sono in calo e allora ricominciamo dall’abc. Riavviciniamoci al gusto di porci difronte a un libro attraverso le immagini, poi aggiungiamo qualche riga e alla fine saremo pronti ad affrontare il libro stampato con la voglia e la curiosità di trovare il romanzo della nostra vita. Non sarebbe una brutta idea mettere insieme romanzo e immagini, ritornare, come un tempo ai libri illustrati, o meglio abbozzati. Si potrebbero inserire dei disegni a matita, delle immagini tracciate inerenti al testo lasciando al lettore la soddisfazione di colorarle come le avrà immaginate rapito dalla narrazione. Questo sì che rende l’uomo diverso da un robot. Non serve che un computer mi dica di “digitare” un codice sbilenco per confermare la mia umanità, ma è creando, scrivendo, disegnando, colorando, entrando in relazione diretta con me stessa attraverso la lettura di un testo o la contemplazione di un dipinto e di una statua o di qualsiasi opera d’arte in grado di stimolare emozioni che rende vivi. L’uomo è l’essere migliore perché creativo. Poter dare sfogo alla fantasia rende liberi e felici.

Informazioni su Monica Bauletti

Monica Bauletti, libri@monicabauletti.it Romanzi: -ATTACCO AGLI ILLUMINATI – EDITORE: LIBROMANIA (DeAgostini-Newton) 2014 -L’AMICA PIU’ PREZIOSA - EDITORE: LIBROMANIA (DeAgostini-Newton) 2014 -BERTA, LA LEGGENDA (PUBME.ME) 2017 -Racconto: VITE RIFLESE antologia UNA BELLA GIORNATA DI SOLE LIBROMANIA (DeAgostini-Newton) 2015 -Racconto “RESPIRO” secondo classificato al premio letterario edizione 2014 “MILLE E… UNA STORIA” e pubblicato nell’antologia del premio. -Racconto “TU NON MI AMI” numero dicembre 2014 rivista internazionale di letteratura e cultura varia “3°m TERZO MILLENNIO” fondata dal poeta-scrittore-saggista professore Carmelo Aliberti. -Racconto "MARTINA VEDE LE COSE" antologia: SOFFIA UN VENTO CONTRARIO - L'IGUANA EDIUTRICE www.monicabauletti.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: